torna alla Home Page
torna alla sezione "Televisione"

| Cibo e bevande | Cinema | Giochi | Libri, fumetti e riviste | Musica, hi-fi e strumenti |
| Pubblicità | Radio | Sport | Televisione | Trasporti | Varie | Links |

torna alla sezione "Televisione"
Televisione
torna alla sezione "Televisione"

torna all'indice delle schede di Guimug
i cartoni visti da Guimug
torna all'indice delle schede di Guimug

 

Cartoni sportivi (1a parte)

- Quella Magnifica Dozzina (+ 2 mp3 e 1 cover 45 giri)
- Jenny La Tennista 
(+ cover 45 giri)


inizio pagina

Quella Magnifica Dozzina (Attack, Number One!)
( scarica l'mp3 della sigla "La Fantastica Mimì")
( scarica l'mp3 della sigla di "Mimì e Le Ragazze Della Pallavolo")

Realizzato in Giappone nel 1969 ed arrivato in Italia nel 1981 rappresenta il capostipite di tutta quella serie di anime volta a promuovere varie discipline sportive che hanno caratterizzato la maggior parte delle produzioni nipponiche degli anni ottanta.
La storia narra di Mimì Ayuhara, giovane liceale con la passione per la pallavolo, e delle peripezie che deve affrontare per passare dalla piccola squadra della scuola alle più alte vette del volley mondiale.
Famoso per i colpi impossibili come il famoso “goccia di ciclone” o la “palla che si ingrandisce” e per le incredibili elevazioni della protagonista che in ogni episodio contravviene ad almeno tre leggi della fisica, la serie fu dapprima trasmessa con il titolo citato e successivamente fu rieditata con un nuovo doppiaggio ed il titolo “Mimì e le ragazze della pallavolo”.
A breve segue anche la seconda serie dal titolo “Mimì e la nazionale della pallavolo” in cui assistiamo al naturale compiersi della storia con il trionfo sportivo della protagonista.
Senza dubbio è una delle serie animate sportive più godibili, anche se un po’ troppo inverosimile e tale fu il successo in italia che per creare interesse ad un’altra serie circa cinque anni dopo (“Mila e Shiro”) si pensò bene di inventarsi una parentela fra le due protagoniste.
A Mimì spetta anche un primato poco invidiabile, quello di prima serie televisiva stravolta nei nomi e nei contenuti per renderla adatta al mercato italiano, per la prima volta qui sparisce ogni riferimento al Giappone con cancellazione di scritte, insegne di locali ed addirittura con la sostituzione dello Yen con la Lira durante il doppiaggio.

Mimì prima versione

inizio pagina

Jenny La Tennista (Ace O Nerae!)

Scagli la prima pietra chi di voi giocando a tennis non ha mai provato a fare, almeno desiderato fare un “Servizio tornado” o un “Tornado smash”, questi infatti erano i colpi più spettacolari di “Jenny la tennista”.
Se Mimì Ayuhara era l’aliena della pallavolo jenny è sicuramente la dea del tennis, un tennis duro e rude con allenamenti massacranti che sarebbero sanzionati con la squalifica a vita per l’allenatore (ma che ai nostri tennisti di Davis farebbero bene….sic!).
La storia è bene o male sempre la stessa, Jenny è la solita liceale con la passione per lo sport che vuole sfondare come professionista e si affida alle cure dell’allenatore Jeremy di cui, manco a dirlo, si innamora perdutamente anche se non vuole ammetterlo con se stessa.
Lascia quindi il suo ragazzo, un certo Todo ( e ti credo con un nome così!) e si dedica anima e corpo al tennis.
Durante gli allenamenti si scontra con un’altra atleta più anziana di lei e già arrivata alla fama sportiva, Reika detta Madama Butterfly.
Inizia così un duro confronto che sfocierà a fine serie in un incontro memorabile, e lunghissimo, che sancirà la vittoria di Jenny e la consacrazione del suo amore per il Mister.
Anche qui si sprecano le contraddizioni fisiche ed i colpi proibiti (prende più palline in faccia e sul seno, scarsino oltrettutto, Jenny che cazzotti Tyson) e si intensificano quegli effetti speciali di cui i cartoni sportivi nipponici sono ricchissimi tipo palline oblunghe per la velocità e scie traccianti stile laser per la potenza.
Da notare però una certa ricercatezza nell’animazione con il frequente uso di silouhette neutre di sfondo per centrare tutta l’attenzione sui personaggi principali.

 

clicca per ingrandire...
la copertina
del 45 giri

 


 

 entra in FORUMEMORIA
FORUMEMORIA - Il forum dei nostri ricordi

| Cibo e bevande | Cinema | Giochi | Libri, fumetti e riviste | Musica, hi-fi e strumenti |
| Pubblicità | Radio | Sport | Televisione | Trasporti | Varie | Links |

inizio pagina